mercoledì 23 luglio 2014

Il delicato tema degli inviti a una festa di compleanno per bambini


In questo post voglio parlarvi degli inviti da fare per una festa di compleanno.
Su come realizzarli, nel web si trova davvero di tutto, potete sbizzarrirvi come più vi piace e magari prepararli insieme ai vostri bambini. Oppure potete decidere di effettuare gli inviti a voce, via sms o via mail, ma queste ultime opzioni io le terrei per quelle occasioni nelle quali non si devono invitare troppe persone, altrimenti si rischia di non fornire le informazioni necessarie a tutti o di dover ricontattare le persone più volte.

Invece decidere chi invitare a una festa di compleanno è per me uno dei 6 aspetti da pianificare almeno un mese prima. Ed è anche uno dei più difficili da affrontare.



E' bene stilare una lista dei possibili invitati e considerare come se tutti confermassero, in modo da definire già da subito la dimensione della festa.

Io segno sempre separatamente il numero di bambini (e tra questi quanti maschi e quante femmine) e il numero di adulti, per avere chiaro come organizzarmi con tutto il resto.

Vi consiglio perciò di prendere carta e penna, una bella tazza con la vostra bevanda preferita e una mezz’oretta del vostro tempo. Se avete già un’idea chiara del budget che potete spendere e della location, avrete anche un’idea del numero di persone che potete/volete invitare.

Si può fare riferimento alla seguente formula (trovata sul web):

numero bambini invitati = età festeggiato +1

ma io non l'ho mai utilizzata perché ho sempre scelto  gli invitati alla festa di compleanno di mio figlio basandomi principalmente sul piacere che ha lui di stare con i suoi amichetti.
Anche amici e parenti devono adeguarsi e vengono per me in secondo piano: se hanno davvero piacere di partecipare ai festeggiamenti faranno in modo di essere presenti.
So di essere abbastanza drastica in queste cose, o almeno non ho ancora imparato ad essere più tollerante. 

Inoltre, non condivido la "regola" che si deve invitare tutta la classe perché funziona così o perché si è ricevuto un invito e bisogna ricambiarlo. Considero giusto invitare gli amichetti che maggiormente frequenta Cucciolotto, con cui so che in quel momento ha piacere di passare del tempo. Ma penso anche che, una volta che si invita un bambino, l’invito debba essere esteso naturalmente a tutta la famiglia, quindi anche ai fratelli se i genitori hanno piacere a portarli.

Importante però è cercare sempre di avere un minimo di tatto nel consegnare gli inviti se si decide di escludere qualcuno!

Non credo sia giusto invitare tutti i bambini di una sezione solo per evitare loro un'amarezza gratuita. Perché? Che male c'è? Meglio che si scontrino con queste piccole delusioni e trovino gli strumenti per imparare a superarle e ad accettare che la vita è fatta anche di questo ma che si può serenamente andare avanti. Quando capita io cerco di spiegare a Cucciolotto il più semplicemente e onestamente possibile come stanno le cose. 

Negli inviti non devono mancare almeno le seguenti informazioni:

  • la data della festa;
  • l’orario di inizio (se però state organizzando una festa con solo bambini, specificate bene anche l’orario di fine festa, in cui i genitori devono venire a riprendersi i figli!);
  • l’indirizzo completo della location;
  • il recapito di chi organizza la festa per la conferma o eventuali contatti.

Una volta consegnati gli inviti, bisogna pretendere una conferma! Se non la si riceve chiederla ancora e se non viene data considerare come se quelle persone non venissero. Se poi verranno far notare loro che si pensava non sarebbero venuti!!!!
Non sembra cortese lo so, ma per me è molto più scortese non confermare la partecipazione, soprattutto perché tutti sanno la fatica e la pianificazione che stanno dietro alle feste.

Però navigando nel web mi sono imbattuta in persone che dicevano che da loro proprio non è abitudine confermare la propria partecipazione alle feste, nessuno lo fa e nessuno si sogna di chiederla o pretenderla...ma può essere? Non so...a me continua a sembrare molto scortese. Cosa ci vuole ad avvisare se si parteciperà o meno?

Cosa ne pensate?
(Immagine http://mrg.bz/wahN7n by Meneya da http://www.morguefile.com/)

2 commenti:

  1. hai ragione, è davvero scortese non ricevere conferma. Cmque anche io come te scelgo di invitare solo gli amichetti con cui mio figlio ha piacere di stare e condividere il suo compleanno. Ottime e utilissime info cara :)

    RispondiElimina
  2. Grazie per il commento!:-) Sono contenta che hai trovato utili le mie info!

    RispondiElimina