mercoledì 29 ottobre 2014

Riflessioni su Halloween - Parte II


La notte di Halloween: c'è chi la ama e chi la odia. Non credo esistano mezze misure. Forse solo i bambini ce le hanno, perché a loro basta potersi travestire o magari giocare in un'ambientazione particolare e si divertono. 

Sono dell'idea che ognuno dovrebbe trovare la sua dimensione (religiosa o non) per festeggiare questo lungo weekend di ricorrenze che Halloween apre e che quest'anno capita proprio nel fine settimana, ma che in altri anni dà spesso luogo a ponti festivi.

Una volta deciso quale anima di questa festa preferite di più (io ho già scelto la mia!), basta girare un po' sul web per trovare tantissimi spunti, forse anche troppi, perché ricordo di aver iniziato a vedere allestimenti di feste a tema già da fine settembre!

In ogni caso, se i vostri bambini compiono gli anni in questo periodo, potreste anche voi voler organizzare una festa a tema Halloween oppure una semplice merenda con qualche amichetto dei vostri figli (come spero di riuscire a fare io!).

Se però l'idea di scheletri, fantasmi, mostri & co. non vi alletta proprio, si possono trovare ugualmente tanti spunti per ricreare comunque un'atmosfera gioiosa, ma magari più pacata ed elegante. 

Probabilmente, visto che mancano pochi giorni, vi sarete già ampiamente organizzati, soprattutto se avete in previsione un compleanno. Vi propongo però alcune idee dell'ultimo minuto, nel caso siate ancora alla ricerca di qualche spunto.

Per esempio potreste allestire la location o la vostra casa con i colori di Halloween: arancione, nero, bianco e viola (quest'ultimo lo amo di meno, ma se ci sono delle bambine per casa potrebbe essere molto gettonato!). Anche solo posizionare qualche fiore o piccoli nastri di questi colori (soprattutto il nero a mio avviso!) vi permetterà di dare un tocco più raffinato all'ambiente.

Da Morguefile.com by Efi21
Le candele mi piacciono molto per ricreare l'atmosfera, ma a una festa con tanti bambini non credo che mi sentirei sicura. Se invece avete a disposizione ripiani abbastanza alti da essere al riparo da manine curiose e da urti accidentali, qualche candela bianca o arancione (nera se la trovate!) è perfetta.
A me piace soprattutto l'idea di accendere una candela nella notte del 1° Novembre, per ricordare chi abbiamo amato e non c'è più.

Da Morguefile.com by bullboy
Sia per una festa sia per una merenda, i biscotti di frolla a forma di zucca, cappello da strega, fantasmino, gatto nero e pipistrello sono sempre graditi e facili da fare e decorare, magari insieme ai bambini.
Con gli stessi tagliabiscotti, potete modellare anche le pizzette e il pane bianco e morbido da sandwiches per creare sfiziosi tramezzini a tema! 

Altro dolcetto che adoro letteralmente sono le meringhe, che ben si prestano, lasciandole più alte e decorandole con piccole puntine di cioccolato, a trasformarsi in graziosi fantasmini.

Si può anche aggiungere qualche dolcetto tipico di questo periodo, ogni regione e spesso ogni città ha il suo. In Emilia Romagna, per esempio, si usano le "Fave dei Morti", piccoli biscotti dalla consistenza, dal sapore e addirittura dal colore diversi di città in città.

Per completare il tutto qualche muffin o piccolo cupcake non possono mancare, magari a base di zucca, sia dolce che salato. Se non avete voglia o tempo di decorarli, potete semplicemente metterli dentro qualche pirottino fantasioso a tema o tinta unita.

Come detto poi, i bambini adorano travestirsi (almeno il mio, se potesse lo farebbe tutto l'anno!), ma per farli divertire basta anche solo qualche semplice maschera di cartoncino a tema.


Buone feste a tutti!
 

Nessun commento:

Posta un commento