domenica 2 agosto 2015

Un picnic party in giardino


Oggi vi vorrei proporre alcuni spunti su cui riflettere 
per organizzare un picnic un po' particolare: 
il picnic party in giardino per festeggiare un compleanno.  
Vi chiederete quale differenza ci sia con un picnic "tradizionale".  
La differenza sta tutta nella comodità della vicinanza a casa
 
via MorgueFile.com


Ovviamente dovrà esserci a disposizione un giardino di proprietà o un parco praticamente sotto casa. 

Si avrà così il conforto della cucina a portata di mano o comunque molto vicina e quindi di poter preparare e presentare le pietanze in modo più curato, osando anche, magari scegliendo qualcosa che appunto non preparereste mai per un picnic "tradizionale". Come ricette che possono essere mangiate anche calde, vista la vicinanza con la cucina, oppure presentate in comode confezioni singole, come graziose cocottine o bicchierini di vetro. 

Non possono però mancare ricette pensate per mangiare con le mani: gli spiedini non tradiscono mai le aspettative, di pollo, di pesce, di verdure o dolci, magari anche caldi.

Anche l'ambientazione potrà essere più curata: si potranno allestire tanti cuscini quanti sono gli ospiti e magari usare cestini di vimini per trasportare ogni cosa, che pesano certamente di più di una borsa normale, ma possono essere riciclati anche come graziosi contenitori per posizionare le pietanze e non solo.

Si potranno usare dei vassoi per appoggiare le cose e creare delle "zone ordinate" nel prato. Ovviamente se il giardino è di proprietà questi vantaggi saranno maggiormente apprezzati. 

Certo un picnic in giardino perde un poco dello spirito vero del picnic, quello cioè di organizzarsi per mangiare all'aperto con praticità praticamente ovunque si voglia. Ma ci guadagnerete in stile!

Il picnic deve comunque rimanere, anche per una festa di compleanno, un'occasione rilassante per tutti, adulti e bambini, per mangiare all'aperto, a maggior ragione se si sta organizzando tutto a casa propria.

Personalmente vedo questo tipo di festa di compleanno più adatto a bambini  già grandicelli, magari che frequentano le elementari da qualche anno. Oppure, al contrario, a bambini molto piccoli, che ancora faticano a camminare e quindi un piccolo pezzo di prato rappresenta per loro una fonte di scoperta e gioco.

Qualcuno di voi ha mai organizzato un picnic party in giardino?


Nessun commento:

Posta un commento