martedì 21 giugno 2016

Un tè in giardino


Organizzare un tè in giardino 
per festeggiare il compleanno di un bambino 
 può sembrare un'idea riservata a
 qualche signora benestante o un po' frivola. 
Perché invece non considerarlo come una merenda un po' chic?


via jacquelinejax.com

Quando ero bambina abitavo in un condominio circondato da un grande parco. Ho molti ricordi bellissimi di tutte le feste di compleanno e non (comunioni, cresime, feste di fine estate, ecc.) organizzate in ogni stagione. A volte qualcuno preparava delle merende per noi bambini, anche senza alcuna ricorrenza particolare da festeggiare. C'era solo il piacere di stare insieme e all'aperto. 

Visto che negli ultimi anni il tea time sta ritornando un rito sempre più diffuso, perché non proporlo anche per una festa all'aperto?
Un tè in giardino può essere certamente inteso in molti modi. A me piace pensarlo più come una merenda un po' chic, adatta anche per festeggiare un compleanno. Forse più fattibile per la festa di una bambina, che magari può amare l'idea di giocare per un pomeriggio alle signore.

Non c'è bisogno di tirare fuori servizi di porcellana, tovaglie ricamate e blend di tè raffinati (ma se li avete e vi piace usarli, perché no?). 

Per me un tè pomeridiano deve sempre comprendere almeno due pietanze dolci (muffins, crostate, biscotti, ecc. - ricordatevi che poi ci sarà anche la torta) e 3 salate (focacce, tramezzini, pizzette, ecc.).

Deve prevedere sia tè caldo (sì, anche in estate), sia caraffe di tè freddo e limonate. Acqua naturale e gassata e magari qualche alcolico se sono presenti anche degli uomini.

Non può poi mancare la frutta fresca, che in queste occasioni è forse più adatta e meglio gestibile sotto forma di macedonia già pronta.

Ovviamente se si festeggia un compleanno, la torta e l'apertura dei regali sono tappe obbligate, ma aiutano anche a segnare l'avvicinarsi della fine della festa.

Ricordo che quei compleanni in giardino erano spesso accompagnati da vere cacce al tesoro per noi bambini, che coinvolgevano tutto il condominio e a volte, anche qualche vicino. 

Allora non mi rendevo pienamente conto della fortuna che avevo a disporre di spazi così ampi. Di avere attorno tanti amici e una location ideale a portata di mano senza troppi sforzi. Oggi sono ricordi preziosi da custodire con cura. Come dovrebbe essere ogni festa dedicata a un bambino.

Per rimanere però nello spirito di un pomeriggio dedicato al tè, cercate di proporre anche giochi "più tranquilli", magari con lavoretti da fare seduti attorno a un tavolo

Per mantenere "la calma e la serenità che un pomeriggio tranquillo sa trasmettere attraverso una semplice tazza fumante", come scrive Csaba dalla Zorza nel suo libro "Tea Time".

E voi, avete mai organizzato un tè in giardino come festa di compleanno per i vostri bambini? 

 



Nessun commento:

Posta un commento